Author: Architecture of Doom

germanpostwarmodern: Chiesa di Gesù Divino Lav…

germanpostwarmodern:

Chiesa di Gesù Divino Lavoratore (1955-60) in Rome, Italy, by Raffaello Fagnoni

10 year anniversary of the NSB, Utrecht pro…

10 year anniversary of the NSB, Utrecht produce auction, 14 December 1941

catalogo: Il Palazzo Littorio, attualmente Pal…

catalogo:

Il Palazzo Littorio, attualmente Palazzo delle Imposte è un interessante esempio di architettura del XX secolo situato a Montevarchi (Arezzo). La Casa del Fascio con la torre littoria venne realizzata tra il 1937 e il 1939. La costruzione è caratterizzata dalla presenza di un lungo loggiato a pilastri costruito nel 1874 dall’ingegnere comunale Morfeo Morfini, di un obelisco e di una tettoia in ghisa per il mercato dei polli. Del progetto del palazzo del Littorio era stato incaricato nel 1926 l’ing. Raffaello Maestrelli, con la previsione di un edificio che ospitasse il municipio, il Fascio ed altre istituzioni del regime. La parete semicircolare, che caratterizza la testata del palazzo, chiudeva la grande sala delle riunioni al primo piano, affrescata dal pittore Arrigo Dreoni con scene dell’epopea fascista. 

Casa del Fascio, Asti, Ottorino Aloisio, 193…

Casa del Fascio, Asti, Ottorino Aloisio, 1934-35

vilniusvibes: Liudvikas Ruikas / ~1980

vilniusvibes:

Liudvikas Ruikas / ~1980

fromrussiawithcrime: Ghost town Akarmara, Abkh…

fromrussiawithcrime:

Ghost town Akarmara,
Abkhazia. During 80’s the town was home for approximately five thousand
people,  but in 1992 Akarmara became a
battlefield in the war between Abkhazia and Georgia. For long 413 days the town
was besieged and most of its residents fled to never return again. Currently
only 35 people continue to live in Akarmara.

Pictures by Ksenia Ivanova.

concreteslabz: Wuhan, China © Damien Gosset

concreteslabz:

Wuhan, China
© Damien Gosset

concreteslabz:Hong Kong, China © Damien Gosset

concreteslabz:

Hong Kong, China
© Damien Gosset

catalogo: La prigione centrale di Vladimir è c…

catalogo:

La prigione centrale di Vladimir è considerata una delle prigioni russe più dure. Costruita nel XVIII secolo, come carcere di transito per i detenuti inviati in Siberia, iniziò a specializzarsi in prigionieri politici nel XX secolo. Oggigiorno detiene criminali particolarmente pericolosi. Una cella può ospitare dalle due alle dodici persone. Il prigioniero più giovane ha 18 anni, il più vecchio 70. La permanenza media nel carcere va dai cinque ai dieci anni.

lissethmarianap: Villa Epecuén, Carhué, Argen…

lissethmarianap:

Villa Epecuén, Carhué, Argentina, 2011

“El 10 de noviembre de 1985 el enorme caudal de agua rompió el terraplén de piedra y tierra, e inundó gran parte de la localidad. La villa desapareció. Para 1986, el pueblo poseía 4m de agua en sus calles, llegando en 1993 a más de 10m.”